Resta in contatto

News

Taglio stipendi calciatori, Tommasi: ‘Ci sono altre priorità’

Il presidente dell’Assocalciatori invita a concentrarsi su altre questioni più importanti e che dovrebbero essere affrontate con maggiore celerità

Damiano Tommasi, presidente dell’Aic, torna a parlare della questione che trova pareri discordanti, come è logico che sia tra società e calciatori, della questione legata al possibile taglio degli stipendi dei calciatori. Il calcio è fermo, e per adesso, tutto ruota attorno ad una serie di dossier che i massimi organismi del calcio italiano stanno studiando per far fronte allo stop dei campionati. Il punto, infatti, è sempre legato alla sostenibilità economica-finanziaria del calcio italiano. Ed è per questo che la questione stipendi entra prepotentemente in ballo.

E a tal riguardo, in un’intervista concessa a “Radio Rai”, Damiano Tommasi numero uno dell’Assocalciatori si esprime così: «Siamo in contatto anche con chi rappresenta i calciatori negli altri paesi, ma non abbiamo parlato del possibile taglio degli stipendi. Il Barcellona ha parlato con i suoi quattro capitani ma non so se la decisione è stata presa dalla società o dalla squadra. Ho parlato anche con il presidente della Lega A Dal Pino, parleremo di questo ma non in questo momento, dove ci sono altre priorità. Il calcio è meno in difficoltà di altri comparti produttivi del nostro Paese. Parleremo di questo tema, certo, ma lo faremo sottovoce».

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a TRAPANI su Sì!Happy

Altro da News