Resta in contatto

Approfondimenti

Nati oggi: Djuric, airone bosniaco del Trapani

E’ stato uno degli stranieri ingaggiati per la prima storica stagione in serie B nel 2013-14, ma non si è ambientato bene, tanto da andare via nel gennaio successivo

Centonovantanove centimetri di capacità. Sono quelli di Milan Djuric, l’attaccante bosniaco arrivato a Trapani per la prima stagione dei granata in serie B, nel 2013-14, nato il 22 maggio 1990 e che oggi compie 30 anni.

Djuric in quel torneo faceva coppia in attacco con Mancosu e, di fatto, aveva scalzato Giovanni Abate dall’undici titolare. Il suo inizio di campionato, in quella stagione 2013-14, fu ottimo, perché dopo essere rimasto all’asciutto nelle prime due partite e non aver giocato nella terza gara, alla quarta è esploso. Il Trapani riceveva al Provinciale la Reggina e Djuric con due splendidi colpi di testa nel primo tempo permise ai granata di andare al riposo avanti 2-0, apripista del definitivo 4-0. E grazie a quel successo il Trapani al termine di quella quarta giornata si ritrovò addirittura al secondo posto in classifica con 8 punti, due in meno della capolista Empoli.

Djuric, poi, andò a segno anche nel turno successivo, contro il Modena, ma poi cominciò la sua parabola discendente, tanto che arrivato all’apertura del mercato invernale, lasciò Trapani passando al Cittadella. Alla fine, per lui, le presenze con i granata furono 15, 13 in campionato e 2 in Coppa Italia.

Poi, da avversario, Djuric ha incrociato diverse volte il Trapani, e spesso lo ha punito. Sempre nel 2013-14 con il Cittadella, nel successo per 2-1 dei granata, ed ancora, con il Cesena nel 2016-17 ed infine, quest’anno, nel successo della Salernitana contro il Trapani.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a TRAPANI su Sì!Happy

Altro da Approfondimenti