Resta in contatto

Approfondimenti

Nati oggi: Mulé, da Trapani alla conquista della Juve

Il difensore lo scorso anno è stato tra i protagonisti della promozione, quindi è passato alla Sampdoria ed adesso è alla Juventus Under 23, in serie C

A Trapani si è messo in mostra, meritandosi la Sampdoria dopo solo mezzo campionato, anche se poi in granata ci è rimasto per tutto l’anno, seppur in prestito. Quindi, è passato alla Juventus che per “svezzarlo” lo ha mandato nell’Under 23, in serie C.

Erasmo Mulè, difensore nato ad Alcamo il 13 giugno 1999, oggi compie 21 anni ed attende, anche lui, di ritornare in campo con la sua Juve per giocarsi la finale della Coppa Italia di serie C. Cresciuto fra il Trapani ed il Palermo, i granata prima lo hanno mandato in prestito in serie D, alla Recanatese, ma i risultati non furono quelli sperati. Tornato alla base, è stato lanciato in prima squadra da Vincenzo Italiano, a far coppia con Luca Pagliarulo al centro della difesa. Ed ha fatto fanto bene da venire acquistato, nel mercato di gennaio, dalla Sampdoria per una cifra vicina ai 600 mila euro. Ma i blucerchiati lo hanno lasciato in prestito al Trapani, così ha potuto partecipare alla cavalcata della promozione in B, seppur giocando con meno continuità nella seconda parte del campionato quando l’allenatore arretra in difesa Taugourdeau. Alla fine per lui le presenze sono state 27: 23 in campionato, 2 in Coppa Italia ed altrettante in Coppa Italia di serie C.

A luglio, quindi, arriva a Bogliasco, ma non inddossa mai il blucerchiato, perché viene ceduto alla Juventus per circa 5 milioni, con la Samp che, pertanto, ottiene una plusvalenza incredibile. La Juve, quindi, decide di spedire Mulé nell’Under 23 dove quest’anno ha messo assieme, fino ad ora, 13 presenze in campionato ed una in Coppa Italia.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti