Resta in contatto

Approfondimenti

Nati oggi: Gridelli, la saracinesca del Trapani che sfiorò la B

Con i granata ha militato quattro stagioni arrivando ad un punto dalla promozione in serie B nella primavera del 1961

E’ stato il nome con il quale veniva snocciolata, per decenni, la colonna sonora di quegli undici che sfiorarono la B nel ’60-61. Tutto cominciava con “Gridelli” e poi, via via, “De Dura, Ancillotti,Vascotto, Tomassoni, Nardi, Castaldi, Ferrari, Merendino, Zucchinali“.

Antonio Gridelli, nato il 18 ottobre 1936, ha militato nel Trapani per quattro stagioni, dal 1957-58 alla magica e tragica 1960-61. In tutto ha collezionato 96 presenze, 93 in campionato, 2 in Coppa Italia ed una nella Coppa Mattei. A Trapani è arrivato giovanissimo, a 21 anni, voluto dall’allenatore Ottorino Dugini che lo aveva visto all’opera al Fano Alma Juventus. Il primo anno arrivò la promozione in C e poi fu un crescendo in terza serie, fino a quel 1960-61 quando i granata perdono la B all’ultima giornata, venendo battuti dal Chieti, mentre al Cosenza basta un pari per superare di un punto il Trapani.

Dopo quell’avventura lasciò la Sicilia, andando al Prato e militano in serie B, categoria che poi conquistò ancora con lo stesso Prato e con il Sorrento. E’ deceduto il 17 novembre 2006 a 70 anni.

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a TRAPANI su Sì!Happy

Altro da Approfondimenti