Resta in contatto

Nati oggi

Tiscione, 3 volte al Trapani senza lasciare il segno

Il fantasista palermitano ha cominciato 3 tornei con la maglia granata, ma è sempre andato via a stagione in corso

Un calciatore dalle grandissime potenzialità, come dimostra anche l’esperienza alla Ternana in serie B. Ma quando è stato a Trapani non si è mai ambientato, dato che per tre volte ha firmato con i granata non arrivando mai neanche a gennaio.

E’ Filippo Tiscione, attaccante palermitano nato il 9 dicembre 1985 e che oggi compie 35 anni. Il nuovo Trapani di Vittorio Morace punta su di lui per il campionato 2005-06, con i granata in D. Tiscione ha 20 anni e la stagione prima aveva segnato 6 gol con la Vibonese. Ma la realtà è diversa dai sogni, così lascia Trapani dopo sole 5 giornate senza mettere a segno neanche un gol e si trasferisce al Cosenza. Il Trapani retrocede in Eccellenza e nel 2006-07 è di nuovo in granata con l’obiettivo di contribuire ad azzerare il prima possibile la penalizzazione di 12 punti. Si parte con l’eliminazione in Coppa Italia ad opera della Folgore e poi in campionato gioca solo le prime 7 partite segnando questa volta 2 reti. Quindi, va via e si trasferisce alla Nissa.

La terza esperienza al Trapani, invece, risale al 2008-09. I granata sono ritornati in D e lui comincia giocandosi il posto da titolare con Carbonaro e Craccò. Anche questa volta, però, gioca solo le prime 10 partite trasferendosi a dicembre alla Nocerina, chiudendo la sua triplice esperienza al Trapani con 24 presenze e 2 reti.

Poi ha girovagato per l’Italia, arrivando al Partizan Belgrado (con 7 presenze e un gol) e poi in B con la Ternana, mentre quest’anno aveva cominciato con la Sancataldese, in Eccellenza, per poi trasferirsi al Licata in serie D.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Nati oggi