Resta in contatto

Nati oggi

Amura, difensore del Trapani con il vizio del gol

Ha giocato una sola stagione con i granata, nel 1986-87, in serie C2, collezionando 35 presenze e segnando 2 gol più altri 2 “non riconosciuti”

Un torneo da protagonista. E’ stato quello di Salvatore Amura al Trapani, nel torneo di serie C2 1986-87. Nato il 15 dicembre 1964, Amura quell’anno arrivò in granata dopo aver militato nella Turris e si mise in mostra per un campionato di buon livello.

Esordì in Coppa Italia, nel 3-1 con il quale i granata batterono la Nissa, ma quella rete venne annullata dalla sconfitta a tavolino che incassarono i granata a causa di problemi nei tesseramenti. Ad ogni modo, in quella edizione di Coppa giocò tutte le 5 partite del girone eliminatorio ed anche 30 gare in campionato. Anche in questo caso riuscì ad andare a segno, siglandone 2, all’Afragolese (in una gara interna terminata con un ko per 1-4) e nel 3-0 con il quale il Trapani espugnò il campo della Paganese.

La squadra riuscì a conquistare la salvezza ed al termine di quel campionato Salvatore Amura ha lasciato Trapani, intraprendendo, appena smesso di giocare, la carriera da allenatore.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
rox
rox
7 mesi fa

Mi fa molto piacere rivederlo dopo tanti anni.
Ero un ragazzino e mi ricordo che era un calciatore bravissimo, strutturato che sembrava un armadio sulla fascia sinistra.
Mi ricordo che sotto la vecchia curva su punizione tirò un bolide che non solo si infilò sotto la traversa ma sembrò quasi che avesse sfondato la rete, tanto che mi abbassai pensando che mi avesse colpito. Non ho capito perché ha lasciato Trapani, perché qui era ben voluto ed apprezzato come calciatore e come uomo.
Tanti auguri…….

Altro da Nati oggi