Resta in contatto

Nati oggi

Pittana, l’ultimo ad arrendersi nel Trapani di fine millennio

Ha lottato fino alla fine per salvare i granata in uno dei peggiori tornei di sempre, la stagione 1999-2000 in serie C2

Un calciatore di qualità in un Trapani allo sbando. E’ stato Willy Pittana, centrocampista esemplare che arrivò in granata in una stagione orribile, nel 1999-00, ultima in C2 con retrocessione in D e seguente mancata ammissione tra i dilettanti, tra un continuo via-vai di calciatori e dirigenti.

Nato il 26 gennaio 1972, oggi Pittana compie 49 anni e prima di vestire la casacca granata ha esordito anche in serie A con l’Udinese contro il Torino.  Poi un lungo girovagare per l’Italia, fino ad arrivare al Trapani in quella stagione, 1999-00, che si apre con i botti ed un mercato altisonante e finisce malissimo.

Quell’anno Pittana giocò in tutto 25 partite mettendo a segno 8 gol e risultando il migior marcatore di quella squadra. Indimenticabile, ancora, la rete che rifilò al Sant’Anastasia nello scontro diretto per la salvezza. Una rete che consentì, in quella occasione, ai granata di lasciare l’ultimo posto ai campani. Ma il finale di stagione fu inglorioso tra sconfitte e penalizzazioni e, così, ogni sforzo fu reso vano. Adesso, appese le scarpe al chiodo, ha intrapreso la carriera da allenatore.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Nati oggi