Resta in contatto

Nati oggi

Cataldi, con il Trapani sfiorò la promozione in C1

Ha giocato una sola stagione in granata: nel ’97-98 quando i granata, appena retrocessi dalla C1, disputarono un gran torneo in C2, calando vistosamente nel finale

Ventidue presenze con un gol. Sono stati questi i numeri a Trapani di Michele Cataldi, difensore dei granata nella stagione 1997-98. Nato a Terlizzi, in Puglia, il 26 aprile 1969, per cui oggi compie 52 anni, Cataldi venne scelto dall’allora allenatore Giovanni Pagliari per una stagione che avrebbe dovuto riportare subito il Trapani in C1 dopo l’amara retrocessione della stagione precedente.

Il campo, però, diede ragione al Trapani soltanto fino in primavera, perché poi la squadra finì la benzina e, dopo aver condotto la classifica per buona parte della stagione, lasciò il primo posto al Marsala e si dovette accontentare di partecipare ai play-off, per di più dal quinto posto, venendo subito eliminata dal Crotone in semifinale. Per Cataldi in quella stagione arrivarono 2 presenze in Coppa Italia e 20 in campionato, con un gol messo a segno al Catania nella vittoria interna per 3-0.

Prima di giocare a Trapani ha militato con Mesagne, Bisceglie, Igea Virtus, Leonzio, Acireale (due volte) ed Atletico Catania, mentre dopo aver militato nel Trapani ha chiuso la carriera con Gela (2 volte), ancora Acireale, di nuovo Igea, Siracusa, Bitonto e Marsala. Appese le scarpe al chiodo ha cominciato ad allenare: Acicatena in D, Città di Messina in Eccellenza, Merì dalla Seconda categoria alla Promozione, Pro Tonnarella in Promozione, Due Torri in Promozione e, lo scorso anno, al Milazzo in Eccellenza.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Nati oggi