Resta in contatto

Amarcord

Trapani, il ‘delitto perfetto’ compie 9 anni

Il 10 giugno 2012, nella finale dei playoff di Prima Divisione con il Lanciano, per andare in B bastava il pari, ma avanti 1-0 ed in 11 contro 10 arrivò il clamoroso tracollo

Incredibile. A distanza di 9 anni ancora non ci si capacita di come il Trapani abbia sciupato la promozione in serie B nella finale di ritorno dei playoff di Prima Divisione 2011-12.

Dopo il pareggio della gara di andata, il Trapani aveva 2 risultati su 3 per conquistare la serie B. Il 10 giugno 2012 Gambino ha sbloccato il punteggio dopo 55 secondi ed al 6′ i granata si sono ritrovati addirittura in superiorità numerica. La partita sembrava ormai indirizzata in favore del Trapani, invece accade l’inverosimile. I granata staccarono la spina, convinti di avercela fatta, ed il Lanciano prima pareggiava con Pavoletti al 28′, abile a cogliere di sorpresa la difesa, battendo Pozzato con un tiro da fuori area.

L’1-1, però, promuoveva ancora il Trapani che, però, capitolava inesorabilmente nella ripresa quando Sarno al 66′ realizzava un gol ‘superbo’. Dribbling a rientrare e palombella da fuori area. E’ 2-1 Lanciano ed era anche dramma Trapani, il quale, però, aveva ancora 24 minuti per pareggiare. Invece, a 7′ dalla fine Daì e Pozzato si addormentavano al limite dell’area e Margarita li anticipava, infilando il pallone del 3-1.

Era l’incubo che diventava realtà e la partita si concludeva con un silenzio ‘assordante’. A risollevare l’ambiente, però, arrivarono subito le parole del Comandante Vittorio Morace il quale, entrando negli spogliatoi trovò tutti ammutoliti e li incoraggio: ‘Ci rifaremo l’anno prossimo’. Ed alla fine ha avuto ragione proprio quel ‘visionario’ di Morace

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Amarcord