Resta in contatto

Nati oggi

Cerro, a Trapani difensore e poi maestro di vita

Difensore, in granata ha giocato una sola stagione, in Serie D nel 1983-84. Poi è diventato allenatore dedicandosi, infine, soprattutto ai giovani

Una sola stagione a Trapani, nel 1983-84. Erano tempi bui, perché si voleva ritornare in C2, ma lo scoglio era complicatissimo, anche perché bisognava fare i conti anche con il Ligny.

Era questo il contesto nel quale Tonino Cerro ha militato a Trapani. Nato il 15 luglio 1955, oggi avrebbe festeggiato il compleanno se non fosse deceduto nel 2014. In quel campionato mise assieme in tutto 26 presenze, una in Coppa Italia e 25 in campionato, con i granata che non riuscirono a centrare il bersaglio grosso, la promozione in C2. Ben presto smise di giocare e si dedicò alla panchina, divenendo il vice di Giuseppe Caramanno, altro ex granata, con il quale conquistò 2 promozioni consecutive, prima con il Palermo dalla C2 alla C1 nell’88 e, poi, l’anno dopo, con il Foggia dalla C1 alla B, bruciando proprio il Palermo all’ultima giornata.

E’ stato vice allenatore anche del Catania e dell’Atletico Catania, quindi, aveva fondato la Juventina Palermo, dedicandosi soprattutto ai giovani. E’ morto il 24 novembre 2014 all’età di 59 anni.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Nati oggi