Resta in contatto

Nati oggi

Pagano, il Trapani e quel sogno della B

Il centrocampista di Caltagirone ha giocato in granata solo un torneo, nel 1967-68 quando si parte per conquistare la cadetteria, ma ci si salva quasi a fatica

Quando arrivò a Trapani, per la stagione 1967-68, l’obiettivo era conquistare la serie B, allora soltanto sfiorata, ma quando la stagione finì, venne ottenuta, con qualche sofferenza, soltanto la permanenza. Francesco Pagano, nato a Caltagirone il 22 luglio 1944, 76 anni addietro, era stato voluto perché poteva rappresentare una valida alternativa. E così è stato, con le sue 18 presenze in campionato con 3 gol.

Però l’obiettivo della promozione non fu minimamente centrato. Sin dalle prime battute si capì che quella non era stagione da vertice ed infatti, a fine campionato, i punti ottenuti dal Trapani furono 34, utili per chiudere all’11° posto, cinque punti in più dell’Akragas, la prima retrocessa assieme a Trani e Siracusa.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Nati oggi