Resta in contatto

Nati oggi

Reginaldo e quella mancata promozione con il Trapani

Il brasiliano faceva parte della squadra che con Calori in panchina fallì il ritorno in B, ma giocò soltanto mezzo campionato

Aveva giocato in A, mettendosi in mostra per le grandi doti, fisiche ed atletiche. Poi, con il passare degli anni è passato a categorie inferiori, fino a firmare con il Trapani nella stagione 2017-18, quella successiva alla retrocessione in C. E con lui in squadra si puntava apertamente al successo ed al ritorno tra i cadetti. Il sogno, però, durò mezzo campionato, quello trascorso da Reginaldo, nato il 31 luglio 1983 e che oggi compie 38 anni, a Trapani.

Quell’anno mise assieme 25 presenze (21 in campionato, 2 in Coppa Italia e 2 nella Coppa di serie C), realizzando anche 6 gol, a partire da quello rifilato al 92′ alla Casertana e decisivo per la vittoria granata per 2-1. A fine gennaio, però, la sua avventura con il Trapani finisce e si trasferisce alla Pro Vercelli in serie B, prima di proseguire il suo giro per l’Italia.

Altro da Nati oggi