Resta in contatto

Nati oggi

Pagliarulo, mito vivente del Trapani

Il difensore pugliese ha completato la decima stagione in maglia granata, collezionando 325 presenze totali ed essendo secondo dietro al solo De Francisci

Una bandiera, anzi, un mito vivente. E’ Luca Pagliarulo, nato il 6 settembre 1983 e che oggi compie 38 anni. E’ l’emblema del Trapani, ne incarna lo spirito.

La sua storia con il Trapani cominciò nel 2010 quando l’allenatore Boscaglia pensò a questo difensore allora ventisettenne ed al primo anno vinse il campionato di Seconda Divisione. Ha vissuto le gioie delle promozioni, comprese le due in serie B, che i dolori, le retrocessioni in C e gli ultimi anni, pieni di difficoltà anche nella vita quotidiana.

Per raccontare Pagliarulo si potrebbe far ricorso a mille storie o aneddoti. Ma tutto, di fatto, è riduttivo davanti ad un calciatore che, proprio nell’ultimo anno, ha dimostrato ancor di più, casomai ce ne fosse bisogno, tutta la sua valenza. Eppure adesso, dopo 325 presenze e 22 reti, secondo di tutti i tempi dietro al solo De Francisci con 344, la storia di Pagliarulo ed il Trapani ha rischiato di interrompersi lo scorso anno, prima di ricominciare in questo torneo che ormai è alle porte.

Altro da Nati oggi