Resta in contatto

Nati oggi

Pescosolido, un bomber di carattere per il Trapani

Arrivò in granata a metà degli anni Settanta, ma la sua esperienza al Trapani è stata segnata da infortuni e incomprensioni

Quando venne tesserato, scoprì di avere un compito difficile, quello di far dimenticare Stanislao Bozzi, appena passato al Siracusa, ma alla fine ci riuscì. Almeno fino a quando non subentrarono avvenimenti particolari: un infortunio e la rottura con la società.

Bernardo Pescosolido, nato il 18 dicembre 1946, è stato un attaccante che arrivò a Trapani nell’estate del 1973, quando i granata militavano in serie C. La sua partenza fu fantastica con 3 gol in 6 partite di Coppa Italia e 8 reti in 17 presenze in campionato (nella foto il gol realizzato nel 1973-74 in Trapani-Salernitana 2-0). Poi, però, arrivò un brutto infortunio che lo tenne lontano dai campi di gioco, quindi, l’anno dopo “pagò” il rifiuto di partire per Matera in quanto la società non aveva mantenuto le promesse relative al pagamento degli stipendi. Ad ogni modo, nella stagione 1974-75 disputò 18 partite in campionato con tre reti. Complessivamente, comunque, con il Trapani ha disputato 41 partite in due stagioni, riuscendo a mettere a a segno 14 gol.

Altro da Nati oggi