Resta in contatto

Nati oggi

Cervillera, tre stagioni a Trapani da… giovanissimo

E’ stato aggregato alla prima squadra quando era ancora protagonista con le giovanili: l’esordio a 17 anni nel 1994, prima di diventare un ‘lusso’ per le squadre di D

Il Trapani ha rappresentato la sua prima grande opportunità. Era nelle giovanili e nel 1993-94, dopo aver conquistato la promozione in C1, l’allenatore Ignazio Arcoleo lo fa esordire in prima squadra a 17 anni, nell’ultima di campionato a Fasano, dove arrivò un ko per 3-1.

Rosario Cervillera, nato il 27 marzo 1977 e che oggi compie 45 anni, ha cominciato la sua carriera con il Trapani. Se le presenze complessive con i granata furono 6, Trapani ha sicuramente rappresentato una tappa fondamentale per la sua carriera, facendogli assaporare palcoscenici importanti.

Dopo l’esordio nel 1993-94, Rosario Cervillera è rimasto a Trapani anche nei tornei successivi, così nel 1994-95, quando i granata militavano in C1, lui disputò complessivamente quattro partite: 2 in Coppa Italia, segnando anche un gol in Trapani-Atletico Catania 2-1 (il momentaneo 2-0) ed altrettante in campionato. Nel 1995-96, invece, disputa una sola partita, nei playout sempre di C1 contro la Turris.

Al termine di quel torneosi trasferisce al Bisceglie, in C2, quindi al Ragusa in D, categoria nella quale gioca per oltre dieci anni, cambiando diverse formazioni, ma restando quasi sempre negli Iblei. E poi, appese le scarpette al chiodo, ha intrapreso la carriera da allenatore guidando prima la Pro Ragusa e poi il Modica.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Nati oggi