Resta in contatto

Nati oggi

Canino, giovane che a Trapani cercava conferme

Quattro stagioni con i granata, anche se due anni fa non fu impiegato ed in questo torneo è stato ceduto alla Sancataldese

E’ cresciuto nel Città di Trapani, passando poi al Trapani e facendo tutta la trafila delle giovanili, approdando anche in prima squadra.

Enrico Canino, terzino nato il 2 aprile 1998, oggi compie 24 anni, ha rappresentato uno dei prodotti del settore giovanile granata. Del resto le sue maglie hanno sempre avuto lo stesso colore. Dopo aver assaporato il campo da calcio con il Città di Trapani, fucina di talenti negli ultimi anni, si trasferisce al Trapani con cui partecipa all’Under 17 e poi alla Primavera. L’esordio in prima squadra nel torneo 2017-18: il 7 novembre 2017 nel 4-0 che i granata rifilarono al Rende. L’allora allenatore Alessandro Calori gli concede gli ultimi 11 minuti. In quella stagione complessivamente le sue presenze sono 7, 6 in campionato ed una in Coppa Italia. Anche nel 2018-19 fa parte della comitiva granata, ma gli spazi con Vincenzo Italiano si riducono: 4 equamente divise tra campionato e Coppa Italia.

Quest’anno firma con il nuovo Trapani, ma le sue apparizioni sono sempre poche e sparute. Così, nel mercato autunnale decide di accettare la proposta della Sancataldese, prendendosi subito una grossa rivincita: subito dopo la cessione, infatti, affronta i granata ed a vincere è lui, con i nisseni che brindano al successo a scapito di un Trapani poco reattivo.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Nati oggi