Trapani Granata
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Trapani, la scalata alla B cominciò con Dolenti

L'estremo difensore nisseno ha difeso la porta dei granata in serie D con continuità e poi ha collezionato una presenza anche in Seconda Divisione, in Prima Divisione ed ha pure esordito in B

Portiere del Trapani dalla serie D alla B, anche se, salendo di categoria, le sue presenze diminuivano sempre più. Gaetano Dolenti, estremo difensore nato il 16 maggio 1991.

Con il Trapani è stato protagonista della scalata dai dilettanti alla serie B. E’ arrivato in granata nel corso del mercato di riparazione della stagione 2009-10, quando i trapanesi militavano in serie D. L’allora allenatore Roberto Boscaglia, alla prima stagione sulla panchina granata, riuscì a vincere la sua resistenza, strappandolo alla Nissa, squadra dalla quale veniva proprio Boscaglia. E, così, dopo l’ingaggio nel gennaio del 2010, mette assieme in tutto 21 presenze in campionato, con i granata che mancano la promozione sul campo per un solo punto, ma che vengono poi ripescati in estate.

Viene confermato per la stagione 2010-11, quella che vede il ritorno del Trapani tra i professionisti, ma diventa il “secondo” e, così, in campionato colleziona soltanto due presenze giocando, però, una gara in Coppa Italia, nella vittoria per 3-2 in trasferta sulla Spal. A fine campionato, però, festeggi la promozione in Prima Divisione ed il suo rapporto con i granata continua.

Nel 2011-12, infatti, colleziona in tutto 2 presenze, scendendo in campo nel ko per 0-3 a Foggia in Coppa Italia e nel successo per 5-0 in trasferta contro il Pergocrema all’undicesima giornata. Nel gennaio del 2012 rescinde il contratto con i granata, ma poi nella sessione di mercato estiva, in vista del torneo 2013-14, ritorna ancora a Trapani, per il nuovo campionato di Prima Divisione e questa volta, però, non scende mai in campo, anche se, a fine campionato, festeggia anche lui la promozione in B.

Si arriva, così, alla sua ultima stagione a Trapani, quella tra i cadetti nel 2013-14. Boscaglia lo convoca 8 volte, ma lo lascia sempre in panchina, tranne che per l’ultima giornata quando, con i granata già salvi, Nordi viene lasciato a casa e l’allenatore gelese gli concede l’esordio tra i cadetti. E’ il 30 maggio 2014 ed al Provinciale si chiude la stagione con il Trapani che ospita il Brescia. Vincono le Rondinelle con un gol di Corvia, ma Dolenti gioca tutti i 90 minuti, che rappresentano il suo commiato da Trapani e dal Trapani.

A fine campionato, infatti, lascia i granata e si trasferisce alla Sancataldese, in Eccellenza, dove gioca per quattro campionati consecutivi, militando tra Eccellenza e serie D. Quindi, passa al Mazara, poi al Geraci e poi di nuovo alla Sancataldese e, quindi, all’Enna.

Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il centrocampista ha disputato due stagioni in maglia granata a metà anni Novanta fermando la...
Il terzino ha disputato una sola stagione con la maglia granata, nel 1982-83 quando la...
Con i granata ha disputato due campionati in serie C tra la fine degli anni...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

Il futuro del tecnico viola sembra lontano da Firenze. Per lui si aprono le porte...
Il tecnico aveva preso il posto di Viali oggi chiamato a sostituire Caserta...
Tifo granata