Resta in contatto

News

Coronavirus, Spadafora: ‘Ripresa? Ci vogliono nuove forme di sicurezza’ (video)

Il ministro dello Sport torna a parlare e conferma l’intenzione di far riprendere gli allenamenti degli atleti professionisti, il prossimo 4 maggio a condizione, però, che la situazione sanitaria possa essere controllata

Vincenzo Spatafora, componente dell’esecutivo Conte, con delega allo sport, conferma conferma il suo personale impegno a far riprendere gli allenamenti degli atleti professionisti il prima possibile, ma sempre a patto che le condizioni di sicurezza sanitaria del Paese lo consentiranno. «Si parla tanto di ripartenza dello sport – afferma Spadafora dalla sua pagina Facebook – in questi giorni. La data che ho indicato, il 4 maggio, la dovremo confermare, quando avremo la certezza che sarà possibile. Ma è una data che spero di poter mantenere e che riguarda esclusivamente gli allenamenti a porte chiuse».

«Ora dobbiamo creare dei protocolli – conclude Spadaforaper mettere in sicurezza tutti gli sport e tutti coloro che vogliono riprendere a praticare sport in sicurezza dove lo spazio è poco e dove non si possono garantire le distanze di sicurezza. Stiamo cercando di inventarci delle formule efficaci per contemplare la sicurezza e la ripresa degli sport a tutti i livelli. Ci serviranno per capire come evolve la situazione sanitaria e quindi come, se e quando potranno riprendere le competizioni sportive di ogni livello. Intanto la mia preoccupazione è per la salute di tutti quanti noi e per fare in modo che il mondo dello sport non subisca danni irreparabili da questa situazione sanitaria».

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News