Resta in contatto

News

Futuro Trapani, conferme da Dattilo: “Siamo in trattativa con Minore”

In caso di mancata concreta conferma degli accordi, il club biancoverde è pronto a ripartire con una nuova stagione con la stessa passione

Cessione a Minore o ripartenza. Il Dattilo, a seguito del comunicato diffuso dal Comune di Trapani, prende posizione con un’altra nota, dopo le parole del presidente Michele Mazzara raccolte dalla nostra redazione, ribadendo la trattativa in essere con l’imprenditore intenzionato a rilanciare il calcio a Trapani.

Nota che, di fatto, conferma in toto le parole di Mazzara che abbiamo pubblicato nel pomeriggio. La trattativa c’è, ma è ancora lontana dall’essere chiusa. Se l’intesa non arriverà in tempo (la prima decade di luglio, ndr), il Dattilo ripartirà programmando la prossima stagione.

Di seguito la nota stampa:

“A seguito delle notizie trapelate nelle ultime ore in merito all’esistenza di un processo, attualmente in corso, finalizzato alla cessione della SSD Dattilo, ci teniamo a precisare anzitutto che anche noi, come tutti i tifosi del Trapani Calcio, teniamo a cuore le sorti calcistiche della gloriosa squadra della nostra provincia.
Per tale ragione, nel corso di quest’anno, abbiamo sempre ascoltato, con grande attenzione, le idee ed i progetti di tutti coloro che hanno manifestato l’interesse a far rinascere il calcio a Trapani.
Confermiamo, pertanto, che allo stato, attraverso il nostro legale di fiducia, sono in corso concrete trattative con i legali e l’entourage del Dott. Minore per la cessione del Club.
Va da sé che, qualora gli accordi di massima già raggiunti, troveranno concreta conferma, la cessione della SSD Dattilo verrà attuata, in caso contrario, siamo già pronti a ripartire per una nuova stagione calcistica con la passione, la professionalità e l’entusiasmo che ci ha sempre accompagnato e contraddistinti nel corso di questi anni”.

Altro da News