Resta in contatto

News

Trapani, la campagna abbonamenti partirà il primo settembre

Verranno messe in vendita 2500 tessere, limite scelto dalla società per rispettare l’eventuale capienza massima in caso di ingresso in zona arancione

Il primo settembre partirà la campagna abbonamenti del Trapani. Si attende quella data soltanto perché il giorno prima la Lega Nazionale Dilettanti svelerà la composizione dei gironi, chiarendo anche un aspetto fondamentale, il numero delle squadre presenti nel girone I, quello nel quale, con ogni probabilità, verrà inserita la società granata. Dovrebbero essere 18, ma non è escluso un incremento fino a 20.

‘Il primo settembre partirà la campagna abbonamenti – ha assicurato il vicepresidente Michele Piacentino -. Aspettiamo quella data perché il 31 avremo i calendari e sapremo se il nostro girone sarà a 18 o 20 squadre. Pertanto, dal giorno successivo partiremo con la campagna abbonamenti rispettando tutte le normative vigenti in materia di Covid. La normativa prevede che in zona gialla gli stadi possono essere riempiti per il 25% della capienza, fino ad un massimo di 2500 persone, e, pertanto, abbiamo fissato proprio questo limite’. Questo mentre in zona bianca il limite è rappresentato dal 50% della capienza, quindi, circa 4 mila.

Piacentino si è anche soffermato sulla prelazione degli abbonamenti, come evidenziato più volte dai tifosi. ‘Visto il distanziamento obbligatorio per le normative anti-Covid, non è possibile garantire il posto impegnato per tanti anni dai tifosi. Magari proprio quel posto, nello ‘scacchiere’ previsto dal distanziamento, dovrà restare vuoto. Però, di contro, stiamo valutando la possibilità di garantire una sorta di prelazione ai vecchi abbonati‘.

Altro da News