Resta in contatto

News

L’incredibile espulsione dell’ex Trapani

Bruno Petkovic ha ricevuto il giallo per aver interrotto la rincorsa in un rigore: era già stato ammonito ed è stato espulso

Espulso prima di battere il calcio di rigore. E’ quanto accaduto a Bruno Petkovic, l’ex Trapani ormai un idolo della Dinamo Zagabria. Il calciatore croato, infatti, si è visto sventolare il rosso dall’arbitro mentre stava per calciare il rigore nell’ultima partita disputata dalla sua squadra, contro l’Istra.

A pochi minuti dal termine il direttore di gara ha concesso un rigore alla Dinamo, già avanti 1-0. Così, sul dischetto si è presentato proprio l’ex Trapani che, però, poco prima di calciare, ha interrotto la rincorsa, ingannando il portiere avversario. Così, l’arbitro ha interrotto il gioco e gli si è avvicinato, mostrandogli il cartellino giallo, il secondo dell’incontro considerato che era già stato ammonito in precedenza. Pertanto, il doppio giallo ha portato all’inevitabile rosso, con Petkovic che, così, ha dovuto lasciare il campo.

 

Altro da News