Resta in contatto

News

Trapani, per Pedicone il rientro diventa ‘complicato’

Il difensore è stato più volte sul punto di rientrare in gruppo, ma ora i tempi si allungano: necessaria una visita medica a Roma

Tempi più lughi del previsto. Il rientro in gruppo di Alessio Pedicone diventa più complicato, alla luce delle ultime parole dell’allenatore Massimo Morgia. Il calciatore più volte è stato dato prossimo al ritorno in gruppo per gli allenamenti, ma ogni volta l’appuntamento veniva mancato.

‘Pedicone è a Roma per una nuova visita medica – sono state le parole di Massimo Morgia nel corso della conferenza di presentazione della gara del Trapani con l’Acireale -. Penso abbia un problemi abbastanza serio’.

Il terzino non gioca dal 17 novembre scorso, dal pari per 0-0 proprio con gli acesi, in quella che era il recupeo della quarta giornata del girone di andata. Poi ha accusato un infortunio muscolare, con una contrattura al flessore della coscia destra e, da quel momento, è cominciato una sorta di calvario, considerato che ormai non scende in campo da 87 giorni. Ed ancora non si sa quando potrà tornare ad allenarsi.

‘Non l’ho mai allenato – spiega Morgia -. Ho visto solo i filmati ed è uno dei giocatore su cui conta la società ed io. Inoltre, nello scorcio di campionato disputato, ha dimostrato di essere uno degli under più positivi. E’ un mancino ed in rosa avevamo solo lui. Poi abbiamo preso Solimeno che, dopo la partita di domenica, è molto abbattuto e demoralizzato, ma gli errori fanno parte del gioco. E’ un mancino che calcia anche con il destro e dobbiamo concedergli il tempo di ambientarsi. Su Pedicone, non faccio il medico e non mi esprimo su cose che non mi riguardano. Quando lo avrò a disposizione, sarò il più felice del mondo’.

 

Altro da News