Resta in contatto

News

Pagliarulo: «Volevo giocare, ma sono qui per il Trapani»

L’ex capitano ricoprirà il ruolo di responsabile del settore giovanile. Una nuova avventura professionale con i primi allenamenti che inizieranno il 5 settembre

Il capitano Luca Pagliarulo, da qualche settimana, ha appeso ufficialmente le scarpette al chiodo. Una scelta del Trapani, che ha proposto al calciatore il ruolo di settore giovanile: «Ringrazio il direttore Marino per avermi concesso questa opportunità. Avrei preferito calcare i campi e giocare ancora, visto che il fisico mi accompagnava ancora, però bisogna fare delle scelte per il futuro e mi piace lavorare per il settore giovanile, quindi ho deciso di sposare questo progetto».

Durante la conferenza stampa di presentazione, sul nuovo ruolo Pagliarulo ha detto: «Sono consapevole delle difficoltà del mio ruolo, considerando che i tempi sono ristretti. Io e l’intero staff delle giovanili metteremo la nostra passione e la consapevolezza di poter dare ai giovani trapanesi un’opportunità con il Trapani, che può puntare sui giovani del posto».

L’ormai ex baluardo della difesa granata, si concentra sugli obiettivi immediati di programmazione: «Spero che questi giovani riescano a vestire la maglia del Trapani per poter portare avanti i colori del Trapani. Inizieremo le attività dal giorno 5 settembre. I tecnici saranno Vito Casano, Giuseppe Culcasi e Giuseppe Lamia. Abbiamo cercato di dare continuità a loro, avendo seguito i ragazzi nella passata stagione». 

Pagliarulo voleva solo il Trapani, nonostante le proposte: «Per un calciatore mettere la parola fine è sempre un problema. Ho ricevuto delle proposte, ma sono legato a Trapani e non potevo giocare con un’altra maglia per una questione di affetto. Ho preferito accettare la scelta della società e sono contento di poter iniziare questo percorso». 

Altro da News