Resta in contatto

News

Trapani, Torrisi: «Mi tengo stretto il punto»

Per l’allenatore granata, nella sfida contro la Mariglianese è mancato solamente il gol. Da questa prestazione l’allenatore vuole ripartire

È mancato solo il gol, ma va bene il punto, perché si poteva anche perdere. Questo è il succo del pensiero di mister Alfio Torrisi, dopo il pari dei granata, a reti inviolate, contro la Mariglianese.

Da questo spirito e da questa prestazione, il tecnico vuole ripartire, in vista del prosieguo del campionato di serie D.

Il commento

«I ragazzi hanno fatto il possibile per vincere la partita. C’è stata costanza, ma non c’è stato il guizzo vincente. La Mariglianese si difendeva bene e non ci ha concesso spazio. Non siamo riusciti a sbloccarla, ma resta la prestazione».

Imprecisi sotto porta

«Non siamo riusciti ad alzare il ritmo. La superiorità numerica l’abbiamo trovata su qualche individualità, ma loro erano bravi a raddoppiare i nostri, creando difficoltà a noi. Siamo stati imprecisi e dobbiamo migliorare. Sono soddisfatto dell’atteggiamento dei nostri ragazzi. Noi eravamo consapevoli di questa partita, ricca di perdite di tempo e senza rendersi pericolosi in avanti. Potevamo sfruttare meglio le catene laterali. Mi dispiace solo perché la squadra meritava il gol. Siamo stati pericolosi ed abbiamo avuto il pallino del gioco, mostrando segni di miglioramento rispetto alla gara vinta contro il Licata. È mancato il gol, ma la squadra si è espressa come doveva».

La prima Mokulu

«Mokulu è arrivato da poco ed ancora dobbiamo migliorare qualcosa in fase offensiva, ma la Mariglianese si è ben chiusa. Solitamente queste partite si perdono e mi tengo il punto stretto. Se avessimo fatto gol, avremmo parlato di un’altra partita. Alla squadra ho detto di stare con la testa. Siamo delusi per non aver preso i tre punti, ma non di non aver dato il massimo. Abbiamo provato in tutti modi a vincere e i ragazzi devono essere fieri».

Altro da News