Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Laneri: «A Trapani impossibile costruire una squadra così»

Il direttore sportivo esalta il suo Catania, costruito con un budget importante per fare il salto di categoria dalla serie D alla serie C

Ai microfoni di Telecolor, il ds del Catania, Antonello Laneri ha sottolineato l’importanza del budget ricevuto per il suo Catania: “Il Catania è una squadra forte, ma sul piano economico non abbiamo speso chissà quanti soldi. C’era un tetto fissato, una base identica per tutti, under e over. Chi doveva venire a Catania, sapeva di mettersi in linea con tutti gli altri”.

Facendo dei paragoni sul suo passato il dirigente ha detto: “A Siracusa, a Trapani o in altre città sarebbe stato impossibile costruire questa squadra. I catanesi però hanno accettato il progetto, inoltre ci chiamiamo Catania, quindi non abbiamo speso poi così tanto”.

 

Altro da News

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.