Resta in contatto

Calciomercato

Primo rinforzo in difesa, l’attesa del Trapani è finita

Dopo una settimana dall’arrivo nella città trapanese è stato ufficializzato l’innesto nella rosa del difensore centrale e terzino sinistro argentino Fausto Grillo

Fausto Grillo è un nuovo giocatore del Trapani. L’atleta argentino ha raggiunto l’accordo con il club granata che lo legherà al sodalizio trapanese fino al prossimo giugno 2020. Lo ha reso noto martedì pomeriggio il Trapani attraverso un comunicato stampa.

Grillo è un difensore capace di giocare da centrale e da terzino sinistro. Era rimasto svincolato dopo l’esperienza turca con il Göztepe, nella quale ha disputato solamente cinque gare in coppa. La sua avventura con i turchi è durata solamente un anno. Fausto Grillo, infatti, è un giocatore svincolato dallo scorso 1 luglio 2019. Nel suo passato 46 presenze con la maglia del Velez in 5 stagioni.

Il giocatore, classe 1993, si trova già a Trapani dalla scorsa settimana e dovrebbe essere già disponibile per la gara interna di domenica contro il Chievo. Si tratta del secondo innesto messo a segno da Luca Nember, dopo il colpo delle settimane scorse con Jonathan Biabiany.

Grillo non ha mai giocato in Italia, ma la Calabria è la terra del nonno paterno e lui con grande entusiasmo ha sposato la nuova esperienza con il Trapani: «Vengo dalla Turchia, che è una realtà molto difficile. Qui mi sento come se fossi a casa. L’Argentina è molto simile all’Italia e sono davvero contento di essere qui. Ho iniziato la mia carriera in una squadra importante per l’Argentina – il Velez Sarsfield, che è stata campione del mondo per club – dove sono rimasto per cinque anni. Dopo sono andato per un anno e mezzo in Turchia, un periodo difficile, non mi sono adattato come avrei voluto ed ora la prima esperienza in Italia. Spero di adattarmi subito e sono a disposizione del mister e della squadra».

Fausto Grillo si descrive così: «Sono un difensore centrale, ma posso giocare anche come terzino sinistro. Un tipo di calciatore aggressivo e a disposizione della squadra, assieme alla quale sarà possibile raggiungere il nostro obiettivo, che è quello della permanenza in Serie B».

Sul piano professionale per lui «Trapani è un’opportunità importante per la mia carriera, con una squadra importante ed in un campionato importante, come la Serie B. Darò tutto me stesso per la squadra».

Da qualche giorno a Trapani, il neo calciatore granata dice della sua squadra: «È un gruppo molto buono, mi hanno accolto con grande calore. Ho visto la partita di sabato, è una squadra che sta bene, ho visto anche altre partite per conoscere meglio la squadra, che non merita questa posizione di classifica. Ora conoscerò i miei nuovi compagni e mi auguro che, tutti assieme, presto riusciremo a cambiare la rotta in senso positivo».

Infine, «un saluto ai tifosi, alla curva, di cui mi hanno tanto parlato. Spero di dare loro soddisfazioni. E forza Trapani»!

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Calciomercato