Resta in contatto

News

Multiproprietà Trapani-Juve Stabia, Heller: «Siamo certi della nostra posizione corretta»

Il presidente granata nel corso di una lunga intervista pubblicata dal quotidiano “La Repubblica” tranquillizza nuovamente i tifosi sulle indagini della procura federale e dichiara incedibile il club

Il presidente del Trapani nel corso di un’intervista pubblicata dal quotidiano “La Repubblica” puntualizza ancora una volta la posizione di Fabio Petroni, in merito ad una presunta coesistenza di quote societarie nel Trapani e nella Juve Stabia: «Siamo tranquilli – dice Heller dal fatto che la Covisoc, all’atto della nostra iscrizione, ha già controllato tutte le carte. Stiamo preparando una memoria dettagliata e siamo certi della nostra posizione corretta. Con tutto il rispetto della procura federale, crediamo che non abbia consultato bene le carte, che peraltro risalgono proprio al periodo in cui si svolgeva il passaggio di proprietà del club e in cui la Covisoc esercitava i suoi controlli».

Giorgio Heller prosegue al riguardo: «Abbiamo massimo rispetto della procura federale. Sappiamo benissimo che chi si trova in una situazione come la nostra deve solo esibire i documenti, stare sereno ed essere fiducioso. Non vogliamo assolutamente avere un atteggiamento vittimistico». 

Su possibili cessioni societarie, il numero uno del Trapani risponde: «Il Trapani non è in vendita e non abbiamo avuto contatti concreti con alcun imprenditore. La nostra attenzione è solo rivolta al nostro lavoro e non c’è alcuna intenzione di passare la mano»

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News