Trapani Granata
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Trapani, Petroni ritrova il Pisa: «Ora si cominciano a vedere i risultati»

Nostra intervista al patron granata che guidava i nerazzurri nel 2015-16 quando vennero promossi in B. «Il ricordo più bello a Trapani? Sono due: vittoria sul Chievo e iscrizione della squadra»

Così come Andrea Bulgarella è partito da Trapani ed è arrivato a Pisa, anche Fabio Petroni ha compiuto lo stesso percorso nel tragitto opposto, da Pisa a Trapani. Come patron dei nerazzurri ha riconsegnato la serie B ai toscani nel 2015-16 ed adesso c’è l’avventura in Sicilia. Eccolo in esclusiva per ‘Trapanigranata.it‘.

La sua esperienza a Trapani è breve, ma intensa. Qual è ad oggi il suo ricordo più bello?
Dal punto di vista sportivo sicuramente la partita con il Chievo, con la nostra vittoria. Fuori dal campo, invece, essere riusciti ad iscrivere la squadra, completando un grande lavoro in pochi giorni, dal 21 al 24 giugno. Ed adesso a Trapani si stanno cominciando a vedere i risultati. Ricordiamoci sempre che quando la squadra ha cominciato la preparazione Baldini aveva a disposizione soltanto 9 calciatori e qualche Primavera. E’ stato l’unico ad accettare quella situazione e non si è interessato della parte economica. Ha avuto quel “pizzico di follia” necessario.

E della sua permanenza al Pisa?
Il ricordo più bello legato al Pisa è stata sicuramente la promozione dalla serie C alla B. Quando sono arrivato, il Pisa non aveva nessuna chances di promozione tra i cadetti, ed invece a maggio abbiamo raggiunto quel traguardo. Pisa ha rappresentato la prima esperienza calcistica e devo ammettere di non avere particolari recriminazioni. Ritengo importante aver evitato il fallimento e non aver ceduto la società alle lusinghe di persone che promettevano sei milioni per l’acquisto. Abbiamo ritenuto più serio cedere la società, invece, per 140 mila euro, tanto quanto era costata, ma a chi poteva assicurare la corretta gestione del Pisa. Ed i fatti ci hanno dato ragione.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dal confronto al miglioramento. Il tecnico granata non vuole fermare le ambizioni dei suoi giocatori...
L'allenatore granata presenta la sfida contro l'Igea Virtus. Una gara che può essere condizionata dal...
La partita verrà disputata mercoledì 20 marzo con fischio d'inizio alle 20.30. Il Trapani parte...

Dal Network

L'allenatore viola ha concesso una lunga intervista ad Alfredo Pedullà di Sportitalia, ripercorrendo per intero...
Il tecnico sembra aver perso di vista la situazione, lasciano forti dubbi le sue scelte...

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Tifo granata