Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Caso Nzola nel Trapani: contestato, litiga anche con i tifosi

L’attaccante francese non ha convinto per il suo atteggiamento ed a fine partita il pubblico della gradinata si è fatto sentire con lui che ha risposto platealmente

Ha giocato 9 minuti più recupero. Tanti, però, sono bastati per essere beccato dai tifosi a causa del suo atteggiamento in campo. Ed a fine partita è esplosa la contestazione nei confronti di Mbala Nzola il quale, dopo il triplice fischio finale, non le ha certo mandate a dire ai tifosi presenti in gradinata. Quelli che erano più vicini a lui e che lo hanno fischiato.

Mbala Nzola è stato mandato in campo da Fabrizio Castori all’81’ per sostituire un fantastico Stefano Pettinari. Così, ha avuto la possibilità di ritornare in campo dopo i disastrosi primi 45 minuti contro il Pisa. Però, ancora una volta, l’attaccante francese ha perso l’occasione per incidere. Nove minuti più recupero sicuramente erano pochi per poter risultare decisivi, a meno di trovare l’episodio chiave, però il suo atteggiamento è stato negativo. Non lottava su ogni pallone, come prima faceva Pettinari. Così, a fine partita lo scontro frontale. Il pubblico lo ha beccato e lui ha risposto, venendo portato via da un addetto della società.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News