Resta in contatto

News

Trapani-Perugia 2-2 tra proteste e due rigori concessi agli umbri

Mezzo passo falso per i granata che rallentano la loro corsa verso la salvezza. Decisivi due penalty concessi al grifo con i granata che protestano tanto per il secondo fischio

Niente da fare al Provinciale. Finisce 2-2 fra Trapani e Perugia e per i granata è una beffa, perché il Trapani avrebbe meritato il successo.

Un punto che serve a poco per la classifica, considerando anche i risultati dagli altri campi.. Granata avanti nel primo tempo con Luperini, mentre nella ripresa erroraccio di Scognamillo che sbaglia il rinvio di testa e permette al Perugia di lanciare in contropiede Iemmello, atterrato in area da Strandberg. E’ rosso e rigore e, soprattutto, la svolta dell’incontro, perché il Trapani che non aveva sofferto il Perugia si ritrova sull’1-1, in quanto Iemmello non sbaglia dagli undici metri, ed in dieci contro undici.

Con la forza della disperazione i granata ritornano avanti un paio di minuti dopo con Pettinari, abilissimo a ribattere in rete una respinta errata di Vicario. Poi, però, nel finale secondo rigore per il Perugia. Contestatissimo. Per l’arbitro Fornasier ha fermato il pallone con il braccio destro in area di rigore. Dalle immagini sembra che il difensore granata abbia colpito il pallone con la spalla, ma il direttore di gara non cambia idea e Falcinelli pareggia.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Grazie alla terna arbitrale scandalosa…Pareggio immeritato…Dovevamo Vincere…..

Altro da News