Resta in contatto

Pagelle

Crotone-Trapani 3-0: per Candela, Grillo e Moscati gara da dimenticare

Brutta prestazione per i granata. Si salvano soltanto il portiere Carnesecchi, il migliore del Trapani, e l’attaccante Pettinari

CARNESECCHI 7. Ha parato tutto ciò che era parabile, anche le conclusioni più pericolose, di Mustacchio nel primo tempo e nel secondo tempo e di Messias sempre nella ripresa. Nulla può sui colpi di testa di Messias e Mazzotta e sul rigore di Simy

FORNASIER 5.5. Comincia beccandosi un giallo per un fallo nella metà campo avversaria, quando il Crotone prova a distendersi. Poi, nella ripresa, naufraga come tutti i compagni di reparto

PAGLIARULO 5. Commette il fallo da rigore nel secondo tempo e nel primo rischia di procurarne un altro ribattendo un tiro con il bracco. Viene pure ammonito nell’azione del rigore del tris atterrando Messias

GRILLO 5.5. Si perde Messias e Simy sui colpi di testa che indirizzano l’incontro. Perennemente in affanno. A sua discolpa l’essere stato impegnato in un ruolo non propriamente suo, quello di difensore a tre

CANDELA 5. Nel primo tempo ha capito poco. Molina lo supera sempre e nella ripresa si perde Mazzotta che realizza il raddoppio

LUPERINI 5,5. Dopo l’ottima prova contro il Perugia, compie un passo indietro, come praticamente tutti i compagni. Ma l’unica azione pericolosa della ripresa, il tiro di Evacuo, nasce da un suo recupero

CORAPI 5,5. Prova ad impostare senza, però, riuscire a non far rimpiangere Taugordeau. Spesso in ritardo, non riesce mai a mettere gli attaccanti davanti al portiere di casa (dal 74’ SCAGLIA 5,5. Castori lo manda in campo con il Crotone avanti 1-0 e lo schiera in avanti, per collegare i centrocampisti agli attaccanti. Ma praticamente non si vede mai)

COLPANI 5,5. Anche per lui un passo indietro rispetto a quattro giorni prima. Non manca l’impegno, ma è come se mancassero le forze. Da rivedere quando avrà al suo fianco nuovamente Togò (dal 63’ ALOI 5.5. Castori ripete il cambio contro il Perugia, ma questa volta non incide. Anche lui arranca prima e crolla poi)

MOSCATI 5. Giornata nera per l’ex Perugia. Nel primo tempo viene preso d’infilata dagli esterni del Crotone. Nella ripresa non chiude su Messias, perso pure da Grillo. Partita in perenne sofferenza

EVACUO 5. Il bomberone nel primo tempo si vede poco fino ai minuti finali, quando aiuta i compagni conquistando qualche fallo. Nella ripresa resta in campo 11 minuti e prima di uscire sciupa malamente l’unica occasione, calciando sbilenco (dal 56’ BIABIANY 5. Niente da fare. Il francese non riesce ad incidere. Castori lo manda in campo per sfruttare le ripartenze, ma senza imbastire una azione, non riesce a rendersi mai pericoloso)

PETTINARI 6. Ottimo primo tempo per l’aiuto ai compagni e per l’unico tiro in porta dei granata. Nella ripresa neanche la sua voglia riesce a trascinare i compagni di squadra. Volenteroso come sempre.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Pagelle