Resta in contatto

News

Petroni: «Sarebbe un disastro se il Trapani non dovesse salvarsi»

Il patron granata attraverso le righe de La Gazzetta dello Sport rassicura l’ambiente sulle intenzioni della proprietà che intende allargare i propri confini territoriali

Fabio Petroni è sicuro della strada da percorrere per il Trapani: «Come ho sempre detto è nostra intenzione portare dentro la società esponenti del territorio trapanese. Dobbiamo pensare adesso ad una sola cosa, a salvarci ed a rinforzare la squadra. Però da soli non ce la facciamo, per questo dobbiamo allargare il nostro orizzonte al resto della Sicilia, dove il Trapani è rimasta l’unica ciambella cui rimane aggrappato il calcio che conta».

Il patron granata afferma anche che: «Sarebbe un disastro se non dovesse salvarsi. Noi ce la metteremo tutta e lotteremo fino all’ultimo secondo».

All’interno del CdA del Trapani, l’attuale presidente della Camera di Commercio di Trapani, Pino Pace, andrebbe a ricoprire la carica di presidente al posto di Giorgio Heller. A Massimo Marino, invece, editore dell’emittente locale Telesud3, andrebbe la carica di vice-presidente assieme ad alcune deleghe ancora non meglio definite e da fissare a breve.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News