Resta in contatto

News

De Simone mette in mora Alivision per le quote del Trapani

Il rappresentante della FM Service non avrebbe ricevuto la seconda rata di fila ed ha aperto un procedimento contro la società proprietaria dei granata

Secondo quanto riportato dall’edizione odierna di La Repubblica, è dello scorso 28 dicembre (ma notificata venerdì) la sentenza del Tribunale di Trapani, che obbligherebbe la Alivision a pagare 350 mila euro alla FM Service, a seguito di un indebito utilizzo della fideiussione della scorsa stagione.

«Contro il provvedimento – fanno sapere gli avvocati del Trapani, Massimo Cammarota e Anna Rossifondato su motivazioni illogiche, proporremo immediato reclamo. Massima fiducia nella giustizia».

Resta aperta la questione del pagamento delle rate da 75 mila euro per il passaggio delle quote, che prevede una clausola in cui alla mancata corresponsione di due rate consecutive la proprietà del Trapani tornerebbe nelle mani di De Simone. Lo scorso 25 dicembre De Simone non avrebbe ricevuto la seconda rata di fila ed avrebbe messo in mora la Alivision due giorni dopo. C’è tempo fino al 10 gennaio per pagare.

La stessa Alivision ha già citato la FM chiedendo un rimborso di oltre tre milioni per alcune presunte irregolarità di cui è accusato De Simone.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News