Resta in contatto

Calciomercato

Trapani, Pizzini vicino: prestito e riscatto a 1,8 milioni

In Sud America non hanno dubbi e ritengono Francisco Pizzini un calciatore granata anche se si attende l’ufficialità del club

Ala, che può giocare sia a sinistra che a destra, Francisco Pizzini, 26 anni, arriverebbe al Trapani in prestito dall’Independiente, club di SuperLiga (serie A argentina) con il quale è sotto contratto fino al giugno 2021.

In Sud America l’operazione è data ormai per certa, anche se vi è discordanza in merito alla durata del prestito. Olè e infiernorojo (rosso è il colore della camiseta dell’Independiente) raccontano di 18 mesi di prestito, quindi fino alla scadenza del contratto del calciatore, mentre secondo tntsports il prestito sarebbe di 6 mesi, quindi con scadenza a giugno.

Tutti quanti, però, concordano sul fatto che il Trapani avrebbe una opzione di acquisto già fissata in 2 milioni di dollari, circa un milione ed 800 mila euro. Cifra sicuramente esosa per i granata, l’investimento più imponente di sempre per il Trapani, e che frutterebbe, ad ogni modo, soltanto il 90% del cartellino del calciatore. In Sud America, infatti, i club spesso non detengono l’intera totalità dei cartellini dei propri tesserati, con una parte che è in mano a soggetti terzi, dai familiari agli agenti.

Ad ogni modo, il calciatore argentino, sempre secondo i media sudamericani, lunedì dovrebbe salire sull’aereo per raggiungere Trapani e sottoporsi alle visite mediche. Pizzini negli ultimi giorni è stato cercato da altri club. Il primo è stato il Guaranì, formazione della prima divisione del Paraguay, che, però, poi si è defilata nel momento in cui si è discusso dello stipendio, ritenuto “particolarmente alto” in America Latina, considerato che il calciatore ha una clausola rescissoria di 20 milioni di dollari, quasi 18 milioni di euro. Quindi, nelle ultime ore si è fatto avanti anche l’Universidad del Chile, squadra della prima divisione cilena. Ma anche in questo caso non si sarebbe andati oltre un timido approccio.

L’Independiente ha bisogno di vendere i propri calciatori e di sfoltire la rosa, diminuendo il monte ingaggi al fine di liberare risorse per pagare oltre 2 milioni di euro al Valle, società dell’Ecuador, dal quale ha prelevato il calciatore Chavez nell’ultima sessione. Altrimenti rischia il blocco del mercato.

Pizzini non gioca dal 6 ottobre scorso, quando ha disputato gli ultimi 7 minuti della partita persa dall’Independiente sul campo del Velez Sarsfield. Poi soltanto mancate convocazioni. Quest’anno ha collezionato anche due presente in Coppa di Argentina e 7 presenze nella Copa Sudamericana, l’equivalente dell’Europa League essendo praticamente sempre titolare fino ai quarti di finale, quando gli argentini furono eliminati. Il suo ultimo gol risale al 23 maggio 2017 quando, con la maglia del Club Olimpo, segnò una rete nella vittoria dell’allora sua squadra contro l’Estudiantes.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Calciomercato