Resta in contatto

News

Addio a Luciano Gaucci: l’ex presidente del Perugia morto a 81 anni

Si è spento lo storico patron del Grifo. Ad 81 anni si è spento a Santo Domingo, isola divenuta la sua seconda casa

Lutto nel mondo del calcio: è morto Luciano Gaucci, ex presidente del Perugia, unanimemente ricordato per il suo temperamento passionale. L’imprenditore si è spento sull’isola di Santo Domingo, dove viveva da tempo in compagnia della sua famiglia a seguito delle accuse di bancarotta collegate al fallimento del club umbro. Lottava con un brutto male che alla fine l’ha portato via all’età di 81 anni.

Presidente eccentrico, è stato il primo, e per adesso unico, presidente ad affidare la panchina di squadra di calcio a un’allenatrice: nel 1999 chiamò infatti Carolina Morace alla guida della Viterbese.

Dal sito gemello calciogrifo.it si legge:

Era il 7 novembre del 1991 quando l’uragano Gaucci investì Perugia e lo sport italiano. L’imprenditore romano, divenuto celebre per il colpaccio nell’ippica con la scoperta di Toni Bin, acquistato per 12 milioni di lire e rivenduto per 7 miliardi, rilevò la società calcistica perugina che viaggiava in acque agitatissime con la promessa di portare il Grifo in Europa.

Quell’annuncio, inizialmente folle, nel corso degli anni divenne sempre più concreto. I campionati vinti, fino alla cavalcata nell’Intertoto per entrare in Coppa Uefa. Centinaia i talenti scoperti da “Big Luciano”, tantissime le battaglie portate avanti, le plusvalenze stratosferiche, la voglia di abbattere barriere. E quel desiderio mai realizzato del nuovo stadio “Renato Curi”, fino al triste epilogo del fallimento societario nel 2005.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News