Resta in contatto

Approfondimenti

Trapani, avanti il prossimo: ecco la Salernitana

I campani sono in zona play-off e mister Gian Piero Ventura sembra aver dato una identità alla propria squadra grazie allo schieramento di gioco

La Salernitana è stata rifondata nella stagione 2011-2012, con Claudio Lotito e Marco Mezzaroma protagonisti. Da allora il legame con la Lazio è stato parte integrante nella costruzione delle rose campane: molti giovani giocatori di proprietà dell’ottimo vivaio laziale sono stati infatti coinvolti in passaggi in prestito. In pochi anni gli amaranto hanno raggiunto la serie B e dal 2015-2016 disputano il campionato cadetto con due salvezze ai play-out.

Un andamento positivo per la Salernitana, con un gioco che sfrutta molto le fasce, riuscendo a concretizzare in zona gol. Nonostante ciò, dal punto di vista difensivo i campani subiscono molto con diversi svarioni individuali che potrebbero essere sfruttati dal Trapani.

L’allenatore è Gian Piero Ventura, al suo primo anno alla guida della Salernitana. Ventura è il tecnico più anziano dell’intera serie B. Una carriera che era stata rivitalizzata grazie alle esperienze di Pisa, Bari e Torino, prima dello storico fallimento con la Nazionale Italiana: una disfatta che non si verificava dal 1958. Dopo una breve apparizione con il Chievo, Ventura sembra adesso aver trovato la sua quadratura con la Salernitana.

In quanto al modulo, la Salernitana ha giocato prevalentemente con il 3-5-2 e con ogni probabilità lunedì giocherà con tale schieramento di gioco.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a TRAPANI su Sì!Happy

Altro da Approfondimenti