Resta in contatto

News

Il punto del 23° turno di B, aspettando il Trapani

Due pareggi e tre vittorie: questo è il bottino finora del ventitreesimo turno del campionato di serie B. Vincenti il Frosinone, l’Empoli ed il Crotone

Nell’anticipo di venerdì sera Provedel ha rovinato la festa a Stellone. La Juve Stabia, infatti, ha pareggiato all’ultimo secondo grazie alla rete del portiere gialloblu: l’ultimo numero uno tra serie A e serie B ad andare a segno fu Brignoli con il Benevento al debutto in panchina del Milan di Gennaro Gattuso. Prima di Provedel, l’Ascoli era passato in vantaggio con Scamacca (10′) lesto ad approfittare di un disimpegno non felice di Fazio.

Passando alle gare di sabato pomeriggio, il Livorno, fanalino di coda, in trasferta ha conquistato un punto in classifica. È terminata in pareggio infatti la sfida tra i toscani ed il Pordenone. Una gara che aveva visto passare in vantaggio i padroni di casa grazie al tiro da pochi passi di Gavezzi. Nella ripresa il Livorno ha un altro piglio. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo Bogdan insacca la rete. A segno anche l’ex Trapani Marras che sfrutta una deviazione di Camporese per realizzare facilmente. Nei minuti finali dell’incontro (83′) Chiaretti con il suo sinistro pareggia le ostilità. Il Pordenone perde il secondo posto in classifica con questo pareggio sofferto.

Vittoria esterna del Frosinone sul campo del Venezia. A segno Rohden. Lakicevic ha perso una palla in uscita e facile deviazione sottoporta di Rohden. Fortunata vittoria dei giallo-azzurri che sbancano la Laguna grazie a Rohden e salgono al secondo posto. Continua la maledizione interna per i veneziani che colpiscono due pali con Fiordalino e Zigoni. Ayroldi non concede un rigore netto per fallo di mano di Ariaudo.

Altro successo fuori porta anche per l’Empoli per due a uno sul campo del Cittadella. Ad andare in vantaggio sono i toscani con Mancuso. Cross perfetto di Fiamozzi sul secondo palo per la punta che schiaccia di testa a terra e batte Paleari. Poco prima del termine del primo tempo (38′), Adorni con un destro a giro dal limite dell’area manda la palla a fil di palo dove Brignoli non può arrivare. Al 73′ la decide poi Bajrami. A seguito di un miracolo di Paleari su Mancuso, la punta dei toscani trova il pallone e la serve per l’esterno che andrà a segno. La squadra di Marino trova la seconda vittoria consecutiva, nel finale sfiora anche il 3-1 ma prima un miracolo di Paleari, poi il palo negano la gioia del gol ai toscani.

Vittoria al fotofinish per il Crotone nell’incontro con la Cremonese. All’ottantasettesimo la decide Simy che da due passi insacca di testa un cross al bacio di Mustacchio. Era stata la Cremonese a giocare meglio rispetto al Crotone, ma proprio quando i calabresi parevano alle corde ci ha pensato Mustacchio sull’out di destra e una inzuccata di Simy a dare i tre punti ai ragazzi di Stroppa. Con questo successo il Crotone scavalca il Pordenone e raggiunge il Frosinone al secondo posto in classifica. Piange invece la Cremonese, ferma a 23 punti in piena zona play-out.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News