Resta in contatto

News

Pirrello: «La sfida con la Cremonese deve dare morale al Trapani»

Il difensore dei granata nel corso dell’incontro con la stampa ha analizzato il momento dei trapanesi ed ha presentato la sfida del posticipo di domenica contro la Cremonese

Roberto Pirrello, in merito alla sconfitta di lunedì contro la Salernitana ha detto: «Più che guardare la distrazione iniziale, bisogna guardare il resto della partita. A mio parere ho visto un Trapani propositivo che ha creato tanto e subito poco. Nell’errore è stata brava anche la Salernitana a sfruttare l’occasione su un cross dove potevamo fare meglio. Sapevamo che la Salernitana sfruttava le ripartenze e c’è ben riuscita. Dobbiamo unirci ancora di più e fare come abbiamo fatto nell’ultima partita per stare concentrati, evitando questi tipi di errori».

Il giocatore alcamese è arrivato in granata negli ultimi giorni della finestra del mercato di riparazione: «All’Empoli sono arrivato con grandi aspettative che poi non si sono rilevate tali. Il cammino della squadra è stato complicato con cambi di allenatori. A Trapani sono arrivato da poco e mi sono trovato subito bene. Ho instaurato dei rapporti e mi sono sentito parte della squadra dal primo minuto. Dal punto di vista fisico sono al cento per cento, sta adesso al mister fare le scelte».

Spazio anche alla prossima partita, nella quale il Trapani giocherà nel posticipo di domenica contro la Cremonese, a riguardo Roberto Pirrello si è così espresso: «Sicuramente il risultato della Cremonese di martedì influisce anche su di noi. Dobbiamo cercare di sfruttare lo scontro diretto. La Cremonese è una squadra tosta e preparata. Sarà uno spareggio che serve per accorciare la classifica e per dare morale alla squadra».

Il Trapani è penultimo in classifica e la salvezza appare sempre più distante. «Il Trapani deve migliorare ogni giorno». Queste le parole di Pirrello che poi continua: «Dobbiamo ascoltare il mister e fare ciò che ci dice di fare. Castori crede molto nel calcio che fa e difficilmente cambierà qualcosa di significativo. Noi lavoriamo sulle sue certezze, che devono essere le nostre».

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a TRAPANI su Sì!Happy

Altro da News