Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Fabrizio Castori: «Il Trapani deve giocare usando la testa»

Conferenza stampa pregara per il tecnico granata in vista della trasferta di domenica pomeriggio a partire dalle 15 contro la Cremonese, diretta concorrente per la salvezza

Domenica il Trapani sarà di scena allo stadio “Zini” di Cremona, per Fabrizio Castori «quella di domenica è una partita importantissima per noi, ma bisogna pensare che ne mancano altre quattordici da affrontare. I punti a disposizione sono ancora tanti. A Cremona dobbiamo cercare di accorciare le distanze su una diretta concorrente, al di là del modulo che sceglierò».

La Cremonese è in difficoltà ed attualmente si trova in ritiro, a riguardo il tecnico granata ha detto: «Anche per loro è una partita importante. Sarà una battaglia ma non bisogna perdere la lucidità. Non dobbiamo fare prevalere l’aspetto emotivo rispetto a quello mentale».

Il Trapani lunedì scorso ha perso su un errore difensivo che ha compromesso il risultato della gara, Castori, però, cerca di guardare oltre: «Cerchiamo ogni settimana di lavorare sui nostri difetti. A Salerno abbiamo subito una sola azione e non dobbiamo limitarci al risultato. Abbiamo perso in modo immeritato e ingiusto. Siamo in un buon momento perché giochiamo in maniera ordinata. La percentuale di errori in serie B incide in maniera pesante e dobbiamo limitarli».

I granata occupano il penultimo posto in classifica e la salvezza appare sempre più distante, per Fabrizio Castori è una missione da portare al termine per l’intera città: «Nelle difficoltà si trova l’uomo e lavorando si può ottenere il premio che ambiamo. Sentiamo un senso di appartenenza in questa realtà. So bene i sacrifici che fanno i nostri tifosi per sostenerci. Farò di tutto per raggiungere la salvezza con e per il Trapani».

L’allenatore marchigiano gioca un calcio molto verticale e che tende a sfruttare in contropiede le formazioni avversarie: «Dobbiamo avere dei punti di riferimento che vanno incrementati. Il ritmo deve essere il nostro marchio di fabbrica. Con l’arrivo del caldo la velocità deve darci la forza».

Sugli indisponibili in vista della gara contro la Cremonese, Castori si è così espresso: «Torna convocabile Ben David. Recuperiamo Biabiany dalla squalifica, ma purtroppo perdiamo Del Prete. Mi dispiace sotto l’aspetto umano ma, allo stesso tempo, gli infortuni devono essere sfruttati dai compagni di squadra».

Il Trapani nel mercato di gennaio ha portato a termine diverse operazioni, Moses Odjer è tra i pochi a non aver ancora giocato un minuto, Fabrizio Castori ha così spiegato il motivo: «Abbiamo fiducia in Odjer e per il momento non ho avuto occasione per metterlo dentro. Chi occupa la sua posizione sta giocando bene e cerco di applicare la meritocrazia. Devo trovare un assetto lineare per dare continuità alla squadra».

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News