Resta in contatto

News

Fabrizio Castori chiede compattezza al suo Trapani

In casa granata ripresi lunedì gli allenamenti allo stadio “Provinciale” di Erice: sabato sarà trasferta contro la Juve Stabia di mister Fabio Caserta

“Stare corti” è questo il mantra che ha contraddistinto l’allenamento di lunedì del Trapani, che, così ha iniziato a preparare la sfida di sabato esterna in quel di Castellammare di Stabia.

In quasi due ore di allenamento mister Fabrizio Castori ed il suo staff hanno predisposto una serie di esercizi proprio per far “accorciare” la squadra e mantenere un pressing alto.

I granata, dopo aver svolto dieci minuti di riscaldamento muscolare ed esercizi di stretching, hanno proseguito il proprio lavoro con un “torello” a metà campo, nel quale la richiesta da parte dello staff era quello di pressare alto e muovere la palla a terra.

Per cinquanta minuti complessivi, il Trapani ha svolto quattro partitelle con brevi pause, di cui due impiegando solamente tre quarti dell’intero campo a disposizione.

Successivamente la formazione trapanese ha svolto un lavoro atletico per circa 20 minuti con le ripetute: fasi di corsa a ritmi alti e fasi di riposo, proseguendo sempre a correre con un passo più lento.

L’allenamento è terminato con due partitelle da sette minuti ciascuna a metà campo.

Oltre agli infortunati, non hanno preso parte alla seduta d’allenamento Stefan Strandberg, Anthony Taugourdeau ed il portiere Elhan Kastrati. Lavoro in palestra, invece, per Marco Carnesecchi e Stefano Pettinari. 

Alessandro Buongiorno ha proseguito il proprio programma di allenamento individuale.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News