Resta in contatto

News

Trapani, Coronavirus: rinviata l’udienza sulle quote non pagate da Alivision

Oltre al rinvio del campionato, a causa delle misure imposte per prevenire il contagio da Coronavirus, c’è un altro rinvio in casa granata: quello legato al contenzioso tra il vecchio e il nuovo proprietario della società

Rinviata a data da destinarsi viste le misure imposte per la prevenzione dal contagio del Coronavirus, dinanzi al tribunale di Roma, l’udienza relativa al contenzioso tra l’attuale proprietà del club granata e la Fm Service dell’ex amministratore delegato Maurizio De Simone. L’udienza è stata richiesta da Fm Service per la risoluzione di diritto per le quote societarie, che ha invocato l’articolo 700 del codice di procedura civile, con provvedimento d’urgenza, per addivenire in tempi relativamente brevi rispetto al processo ordinario. In buona sostanza le due rate non pagate da parte dell’Alivision Transport avevano spinto la precedente proprietà ad agire in giudizio civilmente per riacquisire le quote societarie.

Un altro rinvio sempre per lo stesso motivo, questa volta deciso dal tribunale di Trapani, è quello relativo al reclamo avanzato dai legali del socio unico del Trapani avverso la sentenza del 28 dicembre scorso per la vicenda delle fideiussioni bancarie. L’udienza è slittata al prossimo 11 giugno. Un provvedimento successivamente sospeso, e per il quale si è in attesa di pronunciamento, da parte del tribunale di Trapani.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News