Resta in contatto

News

Coronavirus: il Trapani decide di fermarsi

La società granata ha deciso di sospendere tutte le attività dei calciatori della prima squadra e del settore giovanile. Chiusi uffici, store e biglietteria fino al 3 aprile

Il Trapani ha deciso di fermarsi e l’ha comunicato attraverso un post su Facebook nella giornata di giovedì. Sono sospesi quindi tutti gli allenamenti della prima squadra fino a data da destinarsi.

Una scelta che arriva a seguito della sospensione di tutte le competizioni organizzata dalla LNPB fino al 3 aprile. La stessa lega nella giornata di giovedì aveva fortemente consigliato di sospendere gli allenamenti per sette giorni.

La società granata ha richiesto espressamente a tutti i tesserati, come previsto dal DPCM. dell’11 marzo, di restare presso il proprio domicilio, non rientrando presso le proprie residenze e di evitare contatti sociali e spostamenti non strettamente necessari.

Tutti i calciatori, lo staff tecnico e addetti alla prima squadra sono in continuo e stretto contatto con lo staff medico-sanitario, che sta effettuando i controlli idonei a contenere il rischio di diffusione del virus COVID-19.

Contestualmente il Trapani ha disposto la chiusura di tutti gli uffici amministrativi nonché dello store, point e biglietteria fino a 3 aprile.

L’attività del settore giovanile, invece, era stata già interrotta da lunedì 9 marzo.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News