Resta in contatto

News

Caso di Coronavirus all’Entella, l’Ascoli attiva le procedure sanitarie

I marchigiani sono stati l’ultima squadra ad aver affrontato i liguri prima dello stop al campionato, l’8 marzo. Il 3, invece, l’Entella era stata al Provinciale per sfidare il Trapani

Controlli. E’ la parola d’ordine in casa Ascoli dopo che martedì 17 l’Entella ha comunicato la positività al Coronavirus di un proprio dirigente.

L’Ascoli, infatti, è stata l’ultima formazione ad affrontare l’Entella prima della stop al campionato. La partita è andata in scena l’8 marzo in uno stadio di Chiavari chiuso al pubblico e quell’incontro si è risolto con il successo dei padroni di casa. Da allora ad oggi sono trascorsi dieci giorni, per cui l’Ascoli ha pensato di avviare tutte le procedure necessarie del caso “avendo affrontato in Campionato l’Entella lo scorso 8 marzo a Chiavari. Il Club bianconero informa che al momento tutti i tesserati dell’Ascoli sono in ottime condizioni fisiche”.

Il Trapani, invece, ha affrontato l’Entella nel turno infrasettimanale di martedì 3 marzo, quindici giorni addietro e, quindi, proprio al limite con il periodo di incubazione del Covid-19. Al momento la società granata non ha preso alcuna decisione, anche perché non risulta chiaro se il dirigente dell’Entella si sia recato a Trapani o meno per la partita di campionato.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News