Resta in contatto

News

Coronavirus, Rugby: finisce la stagione sportiva italiana

Arriva la sospensione definitiva del campionato rugbistico 2019/20 del Paese. La decisione è stata presa dalla Federugby, e il titolo non sarà assegnato

La Federazione italiana rugby ha deciso: sospensione definitiva della stagione sportiva 2019/20. La decisione è stata annunciata, con un comunicato, dalla Federugby ed è arrivata dopo il consiglio federale, svoltosi nella giornata di ieri. Riunitisi in video conferenza, i membri del massimo consesso del rugby italiano, hanno deciso per lo stop definitivo della stagione, anche perché la data inizialmente prevista per la rispesa, ossia il 3 aprile, appare altro se non un chimera.

Nel comunicato diffuso dalla Federugby si legge: «La decisione determina la mancata assegnazione dei titoli di Campione d’Italia previsti dai regolamenti e, al tempo stesso, di tutti i processi di promozione e retrocessione…Nell’assumere una decisione che non ha precedenti nella storia del rugby italiano dal secondo dopoguerra ad oggi il Consiglio ha tenuto in massima considerazione i valori fondanti del rugby italiano e il loro attivo impatto sulla società civile e sui club, nell’intento di rispondere a tre aspetti imprescindibili: tutelare la salute; mostrare come il gioco di Rugby sia pronto a rispondere eticamente alle condizioni complessive del Paese anche affrontando il sacrificio di una sospensione tanto incidente sull’attività agonistica nazionale; consentire ai club di ogni livello di operare in regime di chiarezza rispetto alle attività previste nei prossimi mesi».

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News