Trapani Granata
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Coronavirus, quattro club di A non avrebbero pagato gli stipendi

Le società della massima serie serie non avrebbero corrisposto la mensilità di febbraio ai tesserati. La clamorosa indiscrezione arriva dalle pagine de La Repubblica

Napoli, Sampdoria, Genoa e Torino non avrebbero pagato gli emolumenti del mese di febbraio ai propri calciatori. Lo afferma il quotidiano La Repubblica. E proprio a tal riguardo i calciatori si sono rivolti all’Assocalciatori lamentando il fatto di aver giocato ed essersi allenati, ma di non aver ricevuto le somme previste dal contratto.

Inutile dire che l’argomento compensi nel mondo del calcio è uno di quelli che, più di tutti, sta tenendo banco, visto il volume economico delle cifre, a volte da capogiro, in ballo. E al contempo è uno di quelli che, in un periodo di inattività forzata, coinvolge anche l’opinione pubblica. La prima squadra a fare da apripista, in tema di taglio di compensi ai calciatori, è stata la Juventus che proprio ieri ha annunciato di aver raggiunto un accordo con i propri calciatori per il taglio degli ingaggi.

E sui motivi per i quali i 4 club non avrebbero corrisposto i compensi ai propri tesserati il quotidiano avanza due ipotesi. La prima sarebbe legata alla volontà di mantenere in cassa della liquidità in un momento d’incertezza sul futuro, e la seconda, per ragioni di ordine prettamente politico, per sedersi al tavolo dei negoziati con una maggiore forza contrattuale. Domani, infatti, si terrà la riunione tra Figc, Lega A e Aic per discutere proprio il congelamento degli stipendi.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il difensore ritorna nell'elenco dei convocati dopo l'esclusione di mercoledì, ma solo a causa di...
La febbre ha fermato il giocatore in settimana e, dopo aver saltato la sfida con...
L'allenatore granata presenta la sfida con la Cavese. In palio c'è la qualificazione in semifinale...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

Il futuro del tecnico viola sembra lontano da Firenze. Per lui si aprono le porte...
Il tecnico aveva preso il posto di Viali oggi chiamato a sostituire Caserta...
Tifo granata