Resta in contatto

News

Coronavirus, la Lega Pro chiede la sospensione della C con 4 promozioni in B

La proposta avanzata dal presidente Ghirelli, dopo l’ok dal consiglio di Lega, verrà discussa nel corso del consiglio federale in programma il 4 maggio

Stop alla serie C, con il blocco delle retrocessioni e la promozione in B di quattro società: le prime dei tre gironi più una quarta da individuare tramite sorteggio tra tutte quelle che, ad oggi, sono in una posizione di classifica che determinerebbe l’accesso ai play-off. Ed ancora, il blocco dei ripescaggi in C per la prossima stagione, oltre al mantenimento di eventuali ripescaggi in B sempre per la prossima stagione.

Sono le proposte che Francesco Ghirelli, il presidente della Lega Pro, ha avanzato alla Figc per fronteggiare l’emergenza Coronavirus. Una proposta, approvata dal consiglio della stessa Lega Pro, che sarà votata durante il consiglio federale in programma il 4 maggio e che, di fatto, se approvata, rivoluzionerebbe l’intero sistema calcio. Perché, di fatto, la serie C non vuole ripartire, a differenza di quanto previsto per la serie A. In C, infatti, il protocollo sanitario, con i mega-ritiri ed i tamponi agli atleti ogni tre giorni, appare pressoché impossibile, così come per molte realtà della serie B. E nel mezzo a tutto questo, infatti, c’è proprio la serie B che ancora una decisione in merito non l’ha presa.

Intanto, la serie C, dimostra di avere le idee chiarissime e chiede lo stop ai campionati. Sono cinque i punti all’ordine del giorno dell’assemblea di Lega, peraltro tutti condivisi durante il Consiglio direttivo. Nello specifico si tratta di:

1. definitiva sospensione del campionato serie C della stagione sportiva 2019/2020;

2. blocco delle retrocessioni dalla serie C al campionato Lnd al termine della stagione 2019/2020;

3. promozione alla serie B di quattro società: le tre società che, alla data odierna, risultano prime in classifica nel rispettivo girone di Serie C ed una quarta società individuata tramite sorteggio tra tutte quelle che, alla data odierna, risultano in una posizione di classifica, nel rispettivo girone di serie C, che consentirebbe loro l’accesso alla fase play off: il sorteggio dovrà essere effettuato utilizzando lo stesso format/tabellone previsto per la disputa dei Play off;

4. “blocco” dei ripescaggi in serie C per la stagione 2020/2021 in conseguenza del maggior numero di club che, con il “blocco” delle retrocessioni di cui al par. 2) che precede, avrebbero titolo per richiedere l’ammissione al campionato di serie C 2020/2021.

5. mantenimento di eventuali ripescaggi in serie B per la stagione 2020/2021

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
Michele Buffa
Michele Buffa
1 anno fa

La proposta della lega pro, non è male, deve però collimare con gli interessi sportivi e societarie della serie B. Nel senso che queste squadre eventualmente promosse sono in aggiunta a tutte le squadre di serie B. Nessuna retrocessione deve essere fatta idem in serie A.

Altro da News