Resta in contatto

News

Trapani, senti il Venezia: «Non devono esserci squadre retrocesse»

In caso di stop definitivo al campionato avanza anche l’ipotesi che prevede solamente le promozioni in serie A, senza alcun passo indietro nelle categorie inferiori

Non è stata presa alcuna decisione definitiva, ma sembrerebbe che si vada verso un tentativo di ripresa per la serie A ed eventualmente, solo in seconda battuta, anche per la serie B. Le difficoltà economiche e sanitarie per ripartire sono notevoli ed i club del campionato cadetto sono ancora in attesa di maggiori lumi dalle autorità competenti.

Prende il largo, quindi, anche l’ipotesi di uno stop definitivo al campionato di serie B e di una prosecuzione del solo campionato di serie A. Una scelta che potrebbe aprire diversi scenari. Uno di questi è stato lanciato da Duncan Niederauer, presidente del Venezia: «se un campionato non viene concluso, non devono esserci squadre retrocesse».

Sono queste le dichiarazioni dal numero uno del club lagunare rilasciate a La Gazzetta dello Sport. In tal modo la serie A completerebbe la stagione con le tre retrocessioni e la serie B verrebbe fermata.

«Si potrebbero promuovere le prime tre della classifica allo stop», ha ipotizzato Niederauer, «oppure le prime due e trovare una formula, avvallata dalla Federazione, per decretare la terza, visto che l’ipotesi di un sorteggio non piace molto. Il punto focale è che se un campionato non viene concluso, non devono comunque esserci squadre retrocesse».

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Ci manca che riusciamo a salvarci dalla retrocessione e rischiare per altre vicende😞

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Bono fusse!!

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News