Resta in contatto

News

Baldini: «A Trapani non avevo la bacchetta magica»

Il tecnico esonerato lo scorso dicembre spiega le difficoltà che ha trovato nella sua esperienza siciliana, durata meno di sei mesi

«A Trapani le tempistiche del cambio di società hanno creato grosse difficoltà. Dopo tre giorni siamo partiti in ritiro con quattordici giocatori in un campionato di serie B più qualcuno della Primavera. Siamo partiti senza avere nemmeno il materiale, ma avevamo su solamente i palloni e poca altra roba. Una società che ha dovuto costruire la squadra nel miglior modo possibile, ma in netto ritardo. Un allenatore per fare bene non deve avere la bacchetta magica, ma trovare le condizioni migliori possibili o almeno per come ragiono io. Ci sono allenatori che magari si trovano benissimo nelle situazioni di netta difficoltà e di emergenza: forse io non ho ancora questo tipo di esperienza e dovrò farmela. Per far bene, che a Trapani vuol dire conquistare la salvezza, le componenti dovevano essere messe tutte al punto giusto».

A dirlo è Francesco Baldini nel corso di un’intervista rilasciata a “Le Bombe di Vlad”. Per il tecnico inoltre la rosa non era abbastanza competitiva: «Nelle difficoltà la società ed io abbiamo provato a crescere, così come alcuni giocatori che erano stati importanti in serie C nell’anno precedente. Nel calcio però esistono le categorie: ci sono i calciatori di serie D, serie C, serie B e di serie A. Noi, forse, sotto questo punto di vista abbiamo avuto più difficoltà, nonostante tutti quanti direttore sportivo, presidente, società, io e i ragazzi abbiamo provato a fare il massimo, ma in una categoria difficile: la serie B non è la serie C».

L’allenatore che lo scorso dicembre venne sollevato dall’incarico dalla società granata augura un futuro roseo al club, di cui si sente ancora protagonista: «A Trapani ho lavorato anche 15/16 ore al giorno dentro lo spogliatoio. Abbiamo provato veramente a mettere in piedi qualcosa di importante. Mi auguro per il Trapani che si salvi, perché vorrebbe dire che questo percorso di crescita pian piano sia servito a qualcosa».

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a TRAPANI su Sì!Happy

Altro da News