Resta in contatto

News

Serse Cosmi: “A Trapani la gente ha cuore anche nel calcio”

L’ex tecnico granata è ancora molto emozionato nel raccontare le sue gesta e dell’ambiente vissute nella città trapanese quattro anni fa

Non mi dispiace che Trapani non abbia conosciuto la serie A, ma che la serie A non abbia conosciuto Trapani“.

Questa una delle frasi che rimbomba ancora a distanza di tempo nelle menti dei tifosi granata. Serse Cosmi, ex allenatore del Trapani, intervistato da La Repubblica, ha raccontato: “Si fa sempre più fatica a riconoscere un calcio ricco di valori e a Trapani la gente ha cuore anche nel calcio. Per sentire il tifo, non c’è bisogno dei cori, degli incitamenti. Quelli fanno piacere, ma le persone ti sostengono con gli occhi, con i gesti, con l’atteggiamento. Tutto questo la rende una piazza di calcio diversa da tante altre“.

Il suo Trapani fece un cammino straordinario, raggiungendo la finale playoff, poi persa col Pescara: “Ci sembrava che tutto quello che stava accadendo fosse logico. Invece, stava succedendo qualcosa di straordinario. Forse, abbiamo accusato il colpo quando ce ne siamo accorti“.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Vittorio
Vittorio
7 giorni fa

“L’uomo del fiume” grande Serse, la serie A non ha conosciuto Trapani, per dei “giochi” politici del palazzo.. doveva andare il Pescara… le tue lacrime, ci hanno fatto toccare lo stesso la serie A. La gente di Trapani è da serie A. Grazie Serse

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a TRAPANI su Sì!Happy

Altro da News