Trapani Granata
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Trapani, ti aspettano 10 partite in 42 giorni con 3 turni infrasettimanali

Stabilite le date di partenza e conclusione della ripresa, i granata sono attesi da un tour-de-force. Ma va peggio ad Ascoli e Cremonese che nello stesso periodo giocheranno 11 gare

Manca ancora il calendario ufficiale, ma se occorrerà seguire l’ordine delle gare previsto ad inizio stagione, il 20 giugno il Trapani riprenderà il suo campionato di serie B ospitando il Frosinone in uno stadio Provinciale rigorosamente vuoto. E quello contro i ciociari dovrebbe essere il primo di un doppio confronto interno, perché, da calendario originario, il Trapani poi dovrebbe proseguire con il Pordenone.

Il presidente della Lega B, Mauro Balata, ha annunciato anche la data di fine del torneo, il primo agosto per la stagione regolare al fine di chiudere play-off e play-out entro il 20 agosto, per cui dal 20 giugno al primo agosto sono in calendario sette fine settimana e dovendo disputarsi dieci giornate di campionato, gioco forza i turni infrasettimanali dovranno essere tre.

Le comunicazioni ufficiali arriveranno nei prossimi giorni e si attendono dettagli anche in merito alla possibile introduzione delle cinque sostituzioni, mentre dovrebbero essere confermati anticipi e posticipi, proprio come prima della sosta.

Le uniche due squadre che dovranno disputare più gare saranno l’Ascoli e la Cremonese, le quali devono recuperare l’incontro della venticinquesima giornata non disputato per l’emergenza Coronavirus. Probabile che, pertanto, loro dovranno andare a disputare un turno infrasettimanale in più.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Rivivi le immagini della vittoria per 5-0 del Trapani sul campo del Portici...
I granata tornano in campo dopo aver conquistato aritmeticamente la promozione in serie C. Ampio...
Granata in campo con il 4-2-3-1. Ampio il turnover per i trapanesi e prima da...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Il futuro del tecnico viola sembra lontano da Firenze. Per lui si aprono le porte...
Il tecnico aveva preso il posto di Viali oggi chiamato a sostituire Caserta ...
Tifo granata